Pubblicato da: thinkingdigital | 24 novembre 2010

Google ‘Cosa cerchi oggi?’: primo spot in tv. Brutto segno?

Ieri sera, durante la finale di X-Factor su Rai 2 è stata lanciata in Italia la prima campagna pubblicitaria in TV di Google intitolata ‘Cosa cerchi oggi?’.

Oggetto esplicito della campagna è la versione italiana di Search Stories, un web service per la creazione di video con storie basate sulla ricerca sul motore, attraverso un nuovo strumento caricato sul canale di Youtube Cosa Cerchi Oggi (http://www.youtube.com/cosacerchioggi)

Alessandro Antiga, Country Marketing Manager di Google Italy ha dichiarato in proposito:

“Abbiamo pensato questa iniziativa per avvicinare ulteriormente al Web una fascia di utenti non abituali ad Internet.”[…]”Per farlo abbiamo scelto un’iniziativa di engagement che si basa su uno strumento di grande facilità d’uso e viene promossa attraverso una campagna che utilizza un linguaggio non tecnico e combina mezzi online e offline”. (Fonte: Blogosfere)


Guardando lo spot (simile a quello qui sopra) è chiaro che l’oggetto della campagna è GOOGLE e la brand experience che l’utente vive utilizzando un motore di ricerca che accompagna ogni momento della sua vita, e consente di trovare tutto quello che gli serve ogni giorno.

Quando ho visto lo spot, sbalordita mi sono chiesta: Google ha davvero bisogno di fare pubblicità in tv?
Non sarà mica un brutto segno?
Forse il motore di ricerca più utilizzato al mondo comincia a sentire il fiato sul collo di Facebook?

D’altronde, come si è appreso dal Finacial Times dello scorso marzo, secondo la ricerca della società americana HitWise, in USA Facebook è più visitato di Google con il 7,07% dei navigatori (contro il 7,03% di Google).

Chissà se prima o poi non comparirà nei nostri palinsesti anche uno spot di risposta di Facebook.


Annunci

Responses

  1. Anche a me lo spot di Google ha indotto a fare delle considerazioni. Secondo me non è solo la concorrenza di Facebook, ma una precisa scelta di posizionamento.Ti linko il mio post:

    http://simonesvox.blogspot.com/2010/12/google-e-la-societa-delle-risposte.html


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: