Pubblicato da: thinkingdigital | 3 febbraio 2009

OT: Aiutare un bambino grazie a CCS

Scrivo questo OT per segnalare ai lettori del blog una nobile iniziativa nata per aiutare i bambini dei paesi in via di sviluppo.
Sono innumerevoli i programmi di adozione a distanza portati avanti da diverse associazioni, ma quello di cui vi voglio parlare mi ha colpita particolarmente perché si impegna investendo molto sul profilo dell’istruzione.

A mio avviso se vogliamo veramente aiutare i Paesi più disagiati dobbiamo fornirgli i mezzi per poter crescere autonomamente. Come tutti ben sappiamo, l’accesso all’educazione è uno dei più potenti strumenti per spingere lo sviluppo e creare benessere.   Nei paesi più poveri questo è un diritto che spesso viene negato per mancanza di risorse.

Ognuno di noi però, nel suo piccolo, può fare qualcosa grazie alla presenza di organizzazioni benefiche come CCS Italia (Centro Cooperazione Sviluppo Onlus).  Si tratta di un’associazione senza scopo di lucro e apartitica che, dal 1988,  grazie all’operato di volontari, si impegna  per lo sviluppo di programmi per l’adozione a distanza e progetti di sostegno per l’alfabetizzazione nei Paesi del Sud del mondo, al fine di migliorare le condizioni di vita dei bambini più disagiati.

Con l’iniziativa “Sostegno a distanza” chiunque più diventare un “sostenitore” attraverso un piccolo contributo economico. CCS, per venire incontro alle diverse esigenze di ognuno, propone tre diverse formule di sostegno:

1)      SOSTEGNO COMPLETO:  Prevede il versamento mensile di € 21,00. Il Sostenitore riceve la scheda del minore con la sua fotografia e la sua storia personale.

2)      SOSTEGNO SCOLASTICO: Prevede il versamento mensile di € 13,00. Il Sostenitore riceve la scheda del minore con la sua fotografia e la sua storia personale.

3)      SOSTEGNO COLLETTIVO “SOSTIENI UNA SCUOLA”: Prevede il versamento mensile di € 8,00. Il Sostenitore riceve la scheda della scuola e una fotografia degli studenti che sostiene.

Come vedete sostenere un’intera scuola costa meno dell’abbonamento alla pay-per- view, permette di garantire il futuro di tanti bambini e, di riflesso, a un intero paese. Inoltre, penso che  fare una buona azione sia cibo per l’anima!

Per tornare sul tema di questo blog, vorrei  anche sottolineare come CCS ha saputo sfruttare intelligentemente il Web  per comunicare in tempo reale l’andamento dei suoi progetti e rendere più immediata l’esperienza dell’adozione. Sul sito, infatti, sono disponibili numerose informazioni,  immagini , documenti multimediali e anche una rivista in pdf, che permettono a chi aderisce ai programmi di sostegno di entrare in contatto diretto con la realtà alla quale sta indirizzando il suo contributo.

Consiglio vivamente a tutti quanti di fare una visita al sito: chissà, magari potreste far felice un bambino!  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: