Pubblicato da: thinkingdigital | 8 dicembre 2008

Fattori che influenzano la reputazione online

In occasione degli studi per la mia tesi di laurea, sto facendo delle ricerche per comprendere il fenomeno della reputazione 2.0.

La reputazione rientra tra gli asset immateriali che forniscono valore aggiunto ad un soggetto. Non è un argomento semplice definizione, poiché si sovrappone con altri concetti quali la notorietà, l’autorevolezza e il prestigio. Per tali motivi, le metriche per misurare la reputazione non sono ancora ben definite, anche se la questione è al centro di un acceso dibattito in campo nazionele e internazionale.

Vista la natura del web 2.0, suppongo che la e-reputation di una persona sia strettamente collegata al suo livello di partecipazione alla conversazione online, alla natura delle relazioni sociali intrattenute e alla visibilità sui motori di ricerca.

Vorrei così definire un set di indicatori della reputazione online. Al momento ciò che mi viene in mente sono i seguenti punti:

1)    Network di relazioni intrattenute: più estesa è rete di relazioni e più elevato è il numero di contatti autorevoli, migliore sarà la propria reputazione. Quindi, potremmo quantificare l’influenza della propria rete di relazioni attraverso la somma algebrica del numero di connessioni possedute, opportunamente pesata in base all’autorevolezza del singolo contatto.

2)    Endorsement ricevuto: la qualità e la quantità di “raccomandazioni” sui principali social network (es. LinkedIn), incide sulla reputazione in maniera tanto più influente quanto maggiore è l’autorevolezza di chi le ha scritte.

3)    Citazioni: più sono numerose le citazioni e link al proprio sito/blog o altri contenuti auto-prodotti da parte di siti autorevoli e blog di settore maggiore è la visibilità. Anche il social bookmarking può diventare indicatore di reputazione, infatti, la presenza del proprio sito su Del.icio.us o altri importanti social bookmarks, può essere vista come indice di gradimento da parte della comunità).

4)    Contenuti prodotti: maggiore è la qualità e la quantità di contenuti prodotti e diffusi sul web, migliore sarà la propria reperibilità.

5)    Posizionamento reputazionale: che riguarda la natura delle informazioni online relative al soggetto. Se sul web sono reperibili un elevato numero di informazioni negative sul soggetto, queste andranno ad intaccare la sua reputazione. Ma a differenza di quanto accade nella real life, in cui non è facile conoscere il contenuto di tutte le informazioni che circolano su se stessi, attivando in maniera coerente i diversi canali online, ogni soggetto può controllare e migliorare la propria e-reputation.

6)    PageRank: maggiore è il PageRank di una risorsa web, migliore è la sua visibilità sui principali motori di ricerca. L’algoritmo di PageRank di Google si fonda sul principio che l’autorevolezza di un sito è proporzionale alla quantità di link entranti, perché ciò indica che il mondo Internet ha ravvisato in quel sito la presenza informazioni importanti per cui la “linka” al fine di evitare di smarrirla.

Attendo con ansia critiche e commenti.

Advertisements

Responses

  1. Salve Sonia,
    argomento molto interessante quello della reputazione ai tempi del web 2.0, avrei piacere che ne parlassi nel corso di uno dei prossimi meeting di PalermoIn, ma non quello del 15.12, penso a quello di metà gennaio 2009. Pensi di poterlo fare? Il tuo intervento avrebbe una durata di circa 15 minuti. Gradirei sapere se sei disponibile.
    Nel frattempo, t’invito a pubblicare come argomento di discussione questo post, opportunamente limato (il sito non permette inerventi che superano i 2000 caratteri spazi inclusi), sul nostro gruppo in Linkedin.
    Grazie e buon lavoro!
    Mirella Puccio
    Founder & President “PalermoIN”

  2. Ciao Mirella,
    ti ringrazio tanto dell’invito, ma a metà gennaio sarò di nuovo a Roma, per date l’ultimo esame e consegnare la tesi. Se tutto va bene mi laureo a Febbraio 2009.
    Però possiamo tenerci in contatto per una data successiva a quel periodo.
    Per il post nessun problema.
    Buone feste,
    Sonia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: